Nella scelta cruciale dell’impresa di pulizie incaricata del cleaning industriale della nostra azienda, è bene selezionare un’impresa dotata di un certo numero di certificazioni, per assicurarci il migliore dei servizi ed un investimento che si riveli buono e fruttuoso anche nel corso del tempo.

Un’impresa certificata infatti, è in grado di garantire a priori un servizio di qualità, in grado di rispettare l’ambiente e di soddisfare le esigenze del cliente anche sul lungo termine e sin dal primo momento.

Certificazioni ISO

Fra le certificazioni da tenere in considerazione, di sicuro interesse è la SGQ – ISO 9001 ovvero la Certificazione del Sistema di Gestione diQualità: una certificazione sinonimo di qualità e garanzia di un servizio preciso e affidabile, ad oggi utilizzata in circa 200 paesi e da oltre un milione di organizzazioni.

In accordo con la ISO 9001, la certificazione permette di garantire al cliente una partnership con un’azienda seria, competente e sicura, in grado di garantire, sin dal primo contatto, un servizio d’eccellenza ed un mantenimento della qualità del servizio nel tempo.

L’impresa di pulizia che possiede una Certificazione di Qualità dunque, è in grado di assicurare un servizio ponderato, concreto e affidabile. Il rischio di non rispettare le promesse infatti si riduce sensibilmente quando una certificazione garantisce il servizio: l’impresa dotata di certificazione assicura quindi la capacità di tenere sotto controllo i processi e di portare a termine con serietà il proprio lavoro sollevando il cliente da ogni responsabilità.

PER IL TUO STABILIMENTO, SCEGLI L’ECCELLENZA:
CONTATTACI A POLISPLEND@POLISPLEND.IT PER INFORMAZIONI E PREVENTIVI.

Scegliere un’impresa di pulizie certificata, insomma, che si incarichi del cleaning industriale e dell’igienizzazione degli ambienti della nostra azienda, è di gran lunga una scelta sensata e costruttiva, e un investimento sul futuro in grado di dare valore alla nostra azienda nel tempo.